La squadra di Innovabiomed è al lavoro per la prossima edizione del network place for medical industry. Il 10 e 11 marzo 2020 il Centro Congressi Palaexpo di Veronafiere sarà di nuovo il luogo in cui mettere in connessione il mondo della ricerca e il mondo della produzione. Dopo il “primo seme” gettato con cura
Intervista all’Ing. Tommaso Ghidini, Capo della Divisione di Strutture, Meccanismi e Materiali dell’Agenzia Spaziale Europea, ospite del convegno di apertura della prima edizione di Innovabiomed.  
Intervista al Prof. Mauro Ferrari, Presidente e CEO del Houston Methodist Research Institute, Direttore dal 2013 dell’Institute of Academic Medicine del Methodist Hospital System ed Executive Vice President del Methodist Hospital System (TMHS), ospite del convegno di apertura della prima edizione di Innovabiomed.  
Intervista a Federico Sboarina, Sindaco di Verona La prima edizione di Innovabiomed, il network place for the medical  industry, ha portato in città personalità illustri famose a livello mondiale che hanno tenuto lectio magistralis molto apprezzate da tutti. Lei è stato uno dei primi promotori di Innovabiomed e fin da subito ha sottolineato l’importanza di questo
Intervista a Luca Sabattini, Consigliere Regionale Emilia-Romagna Cosa ne pensa di Innovabiomed? Ho partecipato con molto interesse e ho trovato stimolanti gli interventi del Prof. Ferrari e dell’Ing. Ghidini, che hanno fornito elementi utili a comprendere l’evoluzione della società e della ricerca nel settore del biomedicale e più in generale della comunità scientifica nel suo
Realtà virtuale utilizzabile per la formazione in ambito medico, tecnologie per migliorare la biocompatibilità dei tessuti animali per la fabbricazione di bioprotesi, stampanti 3D utilizzabili con materiali biocompatibili e un device endovascolare EndoGarter presentato in anteprima, dall’Ing. Calvi e dal Prof. Carlo A. Adami, per risolvere le complicanze degli interventi mini invasivi per aneurismi della
Dalla prospettiva di una chirurgia su Marte al futuro di quella terrestre, dalle sperimentazioni spaziali per le urgenze medico-chirurgiche alle prossime terapie oncologiche. E’ iniziato con questi temi l’attesissimo convegno di apertura incentrato sul tema “The Health Care (R)Evolution” che ha dato il via alla prima edizione di Innovabiomed con le lectio magistralis del Prof.
Sarà lanciato ufficialmente a Innovabiomed il cofanetto contenente il libro “La Plastica della Vita” e “L’annuario del Distretto Biomedicale Mirandolese 2017” e potrà essere acquistato nello stand del Distretto Biomedicale Mirandolese.   La Plastica della Vita racconta la storia imprenditoriale del Dott. Mario Veronesi attraverso le parole del giornalista Roberto G. Rolando, invece, L’Annuario del Distretto Biomedicale Mirandolese 2017 è
Un settore ad alto tasso di innovazione che sviluppa prodotti tecnologicamente avanzati per migliorare la qualità della vita delle persone, con un mercato nazionale di 11 miliardi di euro, 4,9 miliardi di export, più di 3.880 imprese e 76mila addetti (dati 2016, Centro studi Assobiomedica). È l’industria biomedicale italiana, i cui protagonisti si danno appuntamento
Innovabiomed è nato grazie all’intuizione del chirurgo Carlo A. Adami, innovatore e pioniere di tecniche chirurgiche, e del manager Marco Gibertoni, professionista nel settore biomedicale. Esso propone di mettere in relazione gli attori del settore con l’obiettivo di fornire una risposta alle nuove esigenze mediche. Innovabiomed, inoltre, è un luogo di incontro e confronto per