La STAR o radioterapia stereotassica ablativa per le aritmie ed è una procedura innovativa che coniuga cardiologia e radioterapia, quest’ultima impiegata tradizionalmente per la cura dei tumori. L’IRCCS di Negrar (Verona) è il primo centro in Italia per numero di interventi e per aver impiegato in questo trattamento uno speciale corpetto che rende la metodica
L’invecchiamento è un processo biologico complesso caratterizzato da una progressiva incapacità di adattamento a stimoli interni ed esterni, con aumento del rischio di malattia e morte. Alcuni individui tuttavia invecchiano più rapidamente di altri, perciò l’età anagrafica non può essere un indicatore affidabile del reale declino fisiologico di un individuo.   Lo studio “The biological
Per far fronte all’attuale emergenza sanitaria collegata alla pandemia da COVID-19, SECO, società leader nel settore dell’alta tecnologia per la miniaturizzazione dei computer, partecipata da FII Tech Growth gestito dal Fondo Italiano d’Investimento SGR, annuncia una partnership con IBD, PMI innovativa italiana attiva nel settore biomedicale, per la realizzazione di Respira, un nuovo ventilatore polmonare
Verona sarà la prima città in Italia protagonista di uno studio epidemiologico sulla prevalenza nella popolazione di cittadini affetti da Covid-19, ma asintomatici.   L’indagine è promossa dall’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar in collaborazione con il Comune di Verona, l’Ulss 9, la Pneumologia dell’Azienda ospedaliera e il Dipartimento di Diagnostica e Sanità
Intervista e Enrico Campedelli, Consigliere Regionale Emilia-Romagna Quali sono le sue impressioni su Innovabiomed? Sono impressioni molto positive. La manifestazione ha fornito un’occasione importante per socializzare e condividere esperienze di innovazione in ambito scientifico e biomedicale. Mi ha molto colpito il convegno di apertura nel quale si è svolta un’analisi della situazione sanitaria italiana e
Un settore con un mercato nazionale da 10 miliardi di euro, caratterizzato da innovazione continua e ricadute positive su salute e qualità della vita. L’industria italiana dei dispositivi medici sceglie la Fiera di Verona per presentarsi a livello nazionale. Il 23 e il 24 gennaio, infatti, è in programma la prima edizione di Innovabiomed. L’evento